Studio Commercialista del Dott. Alessandro Coluzzi
                     Dottore Commercialista - Revisore Contabile
      email:[email protected] -  Cell. 3807533192

   

   
   
                            COMMERCIALISTA ONLINE
                          Dottore Commercialista e Revisore Contabile


Pagamenti in contanti e con carte di credito: novità 2016


La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto alcune novità sull'utilizzo del contante e sull'utilizzo delle carte di credito.

Per quanto concerne i pagamenti in contanti, la soglia oltre la quale i pagamenti in contanti sono vietati è stata elevata da 1.000 a 3.000 euro. Pertanto è vietato effettuare tramite contanti pagamenti a qualsiasi titolo di somme pari o superiori a 3.000 euro.

Tale divieto vale per tutti i soggetti, imprese,professionisti e privati consumatori.

Si applica ai casi di pagamenti di fatture, ai pagamenti relativi alla merce acquistata in un negozio, al pagamento di stipendi.

Viceversa per il pagamento dei canoni di affitto, vi è la possibilità di pagarli in contanti, purché venga rispettata la nuova soglia. 

Per quanto riguarda invece i pagamenti con carte di credito  o mezzi elettronici come il Bancomat, è previsto che i negozi, i professionisti, ed in generale i venditori di prodotti o servizi debbano accettarli per pagamenti di importo superiore a 30 euro.

Inoltre dal 1 Luglio 2016 tale regola si applicherà anche ai pagamenti dei parcheggi nelle aree destinate alla sosta.